Come fare per avere un blog di successo?

Gli errori da evitare nel blog

Scritto il: 16 settembre 2015 - Aggiornato il: 22 settembre 2017 Blog aziendali

blog-errori

 

Il blog è uno strumento molto utile di supporto a un sito o e-commerce e va sfruttato al meglio. Il blog è consigliato perchè vi permette di aggiungere sempre contenuti freschi e aggiornati. Molte aziende non sanno da che parte cominciare perciò vediamo alcuni errori da evitare nel blog:

 

  • Scrivere tutti i giorni contenuti di scarsa qualità.
    Se avete un blog non è necessario scrivere per forza tutti i giorni, senza avere abbastanza tempo per fare articoli di qualità. Quando scrivete dovete scrivere qualcosa di utile ai vostri utenti, avendo anche un occhio di riguardo per la Seo. Parole chiave, Tag, Categorie sono tutti campi che vanno compilati. Sentirsi un obbligo tutti i giorni può penalizzare il risultato. Due o tre volte la settimana possono andare bene. Prendetevi il tempo per scrivere con calma e rileggere.
  • Cambiare sempre “tono di voce” e modalità di scrittura.
    Trova il tuo modo di scrivere, anche se gli articoli vengono scritti da persone diverse. Se decidi di avere una vena di simpatia porta avanti questa strada in tutti gli articoli. Invece se preferisci avere un tono più informativo cerca di fare articoli che abbiano le stesse caratteristiche, ad esempio “Come fare per..”. Di solito chi ti segue lo fa anche perchè gli piace il tuo stile di scrivere i post.
  • Smettere di scrivere. Chi inizia a tenere un blog a volte perde interesse perchè sembra non ci siano risultati nell’immediato. Non giudicate il breve periodo, se scrivete in modo costante nel tempo i risultati ci saranno. Abbiate costanza.
  • Non condividere tutti i post sui social media.
    Una volta fatto il duro lavoro di scrittura assicurati che il post abbia la massima visibilità! Metti sempre i pulsanti di condivisione e condividi nei vari social media tutti gli articoli. 
  • Dimenticarsi dell’e-mail marketing ed usare le mailing list di supporto per il blog.
    Può essere utile comunicare i tuoi ultimi post del blog via mail ai tuoi clienti. È un modo per farti leggere.

blog-mailing-list

  • Trascurare la call to action.
    Alla fine del post va inserita una call to action o chiamata all’azione, cioè dovete ottenere qualcosa da chi legge facendogli compiere un’azione. Potete inserire il pulsante “acquista ora”. 
  • Non fare domande ai lettori ed evitare di chiedere la loro opinione.
    A fine articolo è d’obbligo chiedere ai lettori cosa ne pensano, se hanno opinioni differenti o qualcosa da aggiungere. Anche se alcune aziende non vogliono aprirsi a queste nuove opportunità vedendole come un qualcosa che può danneggiare la reputazione, sono a mio avviso molto utili. Aprire i commenti in fondo all’articolo vuol dire mantenere una comunicazione aperta con i clienti.
  • Come avviene nella comunicazione della vita reale, anche nel blog i post non sono solo parole, ma anche emozioni che vanno trasmesse a chi legge. Fate uso di colori e foto.
  • Fare il “muro” di testo.
    Alcuni blog continuano a fare dei testi lunghissimi senza dare importanza ai paragrafi. Saltate degli spazi tra un paragrafo e l’altro! 

Come accorgersi degli errori sul blog? Spesso ti puoi accorgere dai social network degli errori, perchè il titolo Seo viene preso come anteprima dai social media. Ogni blog ha un suo pubblico diverso, ma se si seguono questi consigli generali siete già sulla buona strada. 

SOLO UN ATTIMO. Se ti è piaciuto questo contenuto condividilo! Ti basta un click e non costa nulla! :)