4 step per una strategia marketing di successo!

21 gennaio 2016 internet marketing

Prima di iniziare qualsiasi attività di marketing bisogna focalizzarsi sui nostri potenziali clienti per capirne problemi e bisogni, in modo tale da raggiungere gli obiettivi che si sono imposti. Non si può iniziare una strategia marketing senza un’attenta analisi del target e quindi del buyer personas. Il “Buyer Personas” non è altro che una rappresentazione generalizzata del nostro cliente ideale e per identificarlo basta prendere carta e penna e seguire questo semplice elenco:

  1. Dai un nome alla tua personas
  2. Definisci il suo ruolo, carriera lavorativa, famiglia
  3. Inserisci anche dei dati demografici
  4. Identifica alcune caratteristiche e analizza le sue preferenze ad esempio: come preferisce essere contattato? (mail, posta, telefono)
  5. Focalizzati sui suoi obiettivi (quali sono quelli primari, quali invece quelli secondari?)
  6. Quali sono le sue sfide?
  7. Chiediti come potresti aiutarlo

Definire la buyer personas ti serve per capire sia i tuoi attuali clienti ma soprattutto ti aiuta ad identificare quelli potenziali, rendendoti molto più facile il lavoro di personalizzazione dei contenuti. Creando contenuti pensati specificatamente per rispondere ai desideri dei tuoi clienti, potrai catturare l’interesse anche di chi non ti conosce ancora, ovvero dei potenziali clienti che, trovando i tuoi contenuti di qualità, saranno interessati a leggerli e a tornare nel tuo sito nel tempo. Per questo motivo alla domanda qual è il miglior modo di fare marketing strategico, l’Inbound Marketing è la scelta ottimale!

L’ Inbound Marketing è proprio creare e condividere contenuti con il mondo ed è da qui che partono le fondamenta dei suoi 4 pilastri:

Inbound_marketing-rswstudio

ATTIRARE

Per attirare il nostri potenziali clienti dovrai utilizzare strumenti che portino traffico al sito e quindi gli strumenti su cui si dovrà puntarecome: SEO, Blog e Social Media

CONVERTIRE

Abbiamo attirato le visite al sito ora non ci rimane che profilare i contatti. Le informazioni di contatto sono fondamentali per ogni marketing manager e per far sì che il visitatore interagisca con noi e quindi diventi cliente, sicuramente i cavalli di battaglia da mettere in campo sono: Form, Call-to-Action e Landing Page

CHIUDERE

Coltiva i tuoi contatti! Con l’aiuto di strumenti come campagne di email marketing  o HubSpot, il figlio dell’Inbound Marketing per eccellenza, si possono gestire tutti pezzi della strategia riuscendo ad intercettare quali sono i clienti più adatti al nostro business perché si ha sempre tutto sotto controllo

FIDELIZZARE

L’ultima fase della strategia dell’Inbound è quella chiamata “delight”. Per fidelizzare i clienti è necessario monitorare quello che avviene in rete e organizzare comunque eventi per rafforzare il rapporto creato, gestire le comunicazioni sui social rendendo partecipe il cliente ed infine personalizzare i contenuti in modo tale che ogni ricerca sia sempre semplice ed efficace!

SOLO UN ATTIMO. Se ti è piaciuto questo contenuto condividilo! Ti basta un click e non costa nulla!