Come creare un profilo aziendale?

Pinterest e le aziende

Scritto il: 20 agosto 2015 - Aggiornato il: 22 settembre 2017 internet marketing, Social media marketing

Pinterest-logo

Pinterest è uno dei social media meno conosciuti, ma per un’azienda può trasformarsi in un canale preferenziale per le vendite. Infatti sembra che Pinterest sia il social network che spinge gli utenti ad acquistare più di tutti gli altri. Pinterest è un social network di condivisione di foto.

Saranno le foto di alta qualità? I prodotti insoliti che fanno voglia all’utente? O il modo in cui è strutturato Pinterest? Fatto sta che gli utenti che sono dentro sono molto propensi ad acquistare. Presto dovrebbe anche arrivare il pulsante acquista ora direttamente dalla foto di Pinterest!

Come creare un profilo Pinterest aziendale?

Pinterest ha messo a disposizione i profili per aziende, tuttavia è strutturato ancora sull’impostazione del profilo personale. Cioè non ci sono le pagine aziendali come accade per Facebook che si possono gestire dal proprio profilo. Inoltre i collegamenti con i vari social network possono essere fatti solo con i profili personali, cioè un profilo Pinterest di un’azienda al momento non è possibile collegarlo alla pagina Facebook. Detto questo procediamo ad aprire un profilo se ancora non lo abbiamo fatto.

Passo 1

Andiamo su Pinterest.com e iscriviamo la nostra azienda compilando con i pochi dati richiesti. Attenzione! Se accedete con Facebook ricordate che state usando il vostro profilo Facebook personale e non aziendale, perchè non è possibile accedere con la pagina Facebook aziendale. Quindi se fate “continua su Facebook” questa pagina Pinterest verrà collegata al vostro profilo Facebook personale (nome e cognome).

profilo-aziendale-pinterest

 

Una volta che ti sei registrato con la mail della tua azienda e aver scelto la categoria di cui fa parte, Pinterest ti chiede di scegliere 5 argomenti da seguire  (al momento sembra che questo passaggio sia obbligatorio), tuttavia si possono modificare in seguito. Se non avete preferenze potete sceglierli a caso tanto per vedere come funziona. Dopo di che Pinterest ti propone i “pin” cioè le foto da condividere (un po’ l’equivalente dei post su Facebook). 

Passo 2

Come funziona Pinterest? Una volta creato il profilo aziendale aggiungendo le informazioni e aver messo la foto del logo aziendale (basta cliccare su “modifica profilo” in alto a destra) possiamo procedere a caricare le foto (carica Pin). Vi verrà richiesto a questo punto di creare una bacheca.

creare una nuova bacheca

 

A questo punto cliccateci sopra e vi si aprirà un’altra scheda che vi chiede più informazioni. Dovete compilare con il nome della bacheca (immaginate che sia l’album di foto quindi potrebbe essere “Collezione uomo”), la descrizione di questa bacheca (scarpe da uomo in vera pelle), la categoria (moda uomo), molto importante se vogliamo farci trovare!

La mappa ci consente di aggiungere una posizione alle foto se lo desideriamo. L’opzione “segreta” è fatta se non vogliamo che altri vedano la bacheca che stiamo creando.  I “collaboratori” da aggiungere (cioè chi può postare delle foto su quella bacheca oltre a noi stessi) è da gestire solo se avete persone che collaborano a caricare foto per voi. Fatto questo procedete cliccando su “crea“.

pinterest crea bacheca

 

Ora trascinate le immagini, una per volta, dalle vostre cartelle a questa bacheca. Poi andate sulla singola immagine, cliccate “modifica” e aggiungete il vostro sito web. In questo modo l’immagine sarà sempre legata al vostro sito. A cosa serve? Le immagini su Pinterest sono condivise da un utente all’altro attraverso il pulsante “Pin it”.

Passo 3

Installate il pulsante “Pin it” sul vostro browser (fatelo fare dal vostro webmaster se non siete capaci), in questo modo potete inserire su Pinterest qualsiasi immagine che vi piace direttamente da internet. Questo pulsante però non è necessario, potete aggiungere foto lo stesso dal vostro pc. 

Passo 4

Divertitevi a caricare le foto dei vostri prodotti. Ricordate di mettere sempre i link al vostro sito e delle descrizioni con le parole chiave. Potete aggiungere alle vostre bacheche anche pin (cioè foto) di altri. 

Ecco un esempio di come viene usato Pinterest.

Pinterest-profilo-aziendale

 

Quale è la differenza con Instagram?

La differenza principale è che Instagram è un’app e quindi funziona solo da mobile (tablet e smartphone) mentre su Pinterest possiamo aggiungere le foto direttamente dal nostro pc. Inoltre la differenza più evidente è che Instagram non ci permette di avere delle bacheche che riuniscono prodotti simili, come una categoria (per esempio scarpe da uomo), ma si basa sull’unicità delle foto. Instagram funziona bene per immortalare dei singoli momenti, situazioni, utilizzo dei prodotti.

Voi quale dei due social preferite? 

SOLO UN ATTIMO. Se ti è piaciuto questo contenuto condividilo! Ti basta un click e non costa nulla! :)