Quanto traffico al sito generano i social media?

Scritto il: 9 settembre 2015 - Aggiornato il: 27 luglio 2017 Blog aziendali, internet marketing, Social media marketing

 

traffico-da-social-mediaUno studio fatto da Hubspot sui 10 migliori blog di business nel Regno Unito aveva lo scopo di sapere quanto traffico generano i social media al sito. Sono emersi dei dati molto interessanti. Chiunque gestisce un blog sa che è una sfida portarlo avanti, l’impegno è notevole e costante. Ma se viene seguito bene i risultati si vedono. 

Per portare sempre più persone a seguire un blog occorre fare una pianificazione costante di cosa pubblicare, anche se vi sembra che argomenti non ce ne siano. Scoprirete che anche nel vostro settore e nella vostra attività c’è qualcosa che interessa ai lettori. 

Quanto traffico proviene dai social media?

I 50 migliori blog hanno in media il 7% di traffico che proviene dai social media. Non è una percentuale enorme, ma non va nemmeno sottovalutata. Va letta per la funzione principale che hanno i social media, cioè non rimandare unicamente al sito, ma creare una comunità di persone e farla restare sul social network.

Prendiamo una pagina Facebook aziendale, il suo scopo è che gli utenti la seguano cioè seguano i post per restare aggiornati, poi se sono interessati cliccano sul sito per acquistare o per avere maggiori informazioni, ma possono avere informazioni anche direttamente sulla pagina senza ricorrere al sito. Per fare un esempio pratico un negozio locale potrebbe consigliare a chi chiede informazioni sulla pagina Facebook di telefonare al negozio stesso, senza far passare il cliente per il sito. Oppure in alcuni casi solo in negozio si possono trovare determinati prodotti, non presenti sul sito.

Facciamo ora l’esempio di Instagram, alcuni utenti possono seguire il nostro profilo, mettere mi piace alle foto, ma non visitare il sito. Questi utenti possono comunque comprare i nostri prodotti passando solo attraverso i social network.

Detto questo le ragioni per cui non si può più fare a meno dei social media sono molte:

  • i social media sono i luoghi in cui potete (e dovete) parlare con i vostri clienti
  • imparate le preferenze dei vostri clienti
  • potete fare assistenza ai clienti e cercare di risolvere problemi
  • potete usare le campagne pubblicitarie a pagamento come Facebook Ads per raggiungere persone specifiche che sono nei social

Devono assolutamente fare parte della vostra strategia di web marketing, perchè daranno una spinta al vostro blog e saranno il luogo in cui confrontarvi veramente coi clienti. E poi l’investimento è minimo rispetto ad altri tipi di investimento che probabilmente sono molto costosi e non si sa quanto rendono. Vi porta di più un cartellone pubblicitario o una campagna su Facebook?

Da quale social media proviene più traffico?

Facile.. Twitter! Perchè Twitter? Basta pensarci, le frasi sono molto brevi e contengono quasi tutte un link a un articolo. Twitter funziona bene per il “botta e risposta” e il rimandare a link esterni, al proprio blog. Quindi è il social media che genera più traffico al sito. È davvero lo scopo dei social media rimandare a link esterni? Certo che no, almeno non è l’unico. Gli altri social network possono far restare l’utente all’interno di Facebook stesso ad esempio o su Instagram. 

Il traffico al sito che generano Facebook e Linkedin  comunque cresce sempre di più. Non sottovalutate il canale Facebook anche se fate B2B, perchè porterà clienti nonostante il vostro obiettivo non sia il cliente finale.

I dieci blog più influenti del Regno Unito pubblicano su Facebook una media di 2 post al giorno. La media di post pubblicati su Twitter è addirittura 7. Questi dati vanno presi con le pinze perchè molte pagine Facebook pubblicano due o più post al giorno, ma non hanno lo stesso successo. Potete pubblicare meno frequentemente, ma fare post con contenuti interessanti.

Quali sono i contenuti più condivisi?

Quelli che insegnano alle persone come fare qualcosa. Quindi pensate molto bene a quello che le persone vorrebbero sapere o imparare da voi e dai vostri prodotti. E scrivetelo sotto forma di lista. Proprio perchè la lista per punti funziona molto meglio nell’essere capita facilmente e quindi condivisa anche sui social network.

Ora non vi resta che condividere i contenuti del vostro blog sui social network!

SOLO UN ATTIMO. Se ti è piaciuto questo contenuto condividilo! Ti basta un click e non costa nulla! :)