E' utile Facebook per fare pubblicità?

La gestione della pubblicità su Facebook

Scritto il: 18 giugno 2015 - Aggiornato il: 21 settembre 2017 Facebook Marketing

PUBBLICITA'-SU-FACEBOOK-2

Oggi vi voglio parlare della pubblicità su Facebook con un caso di successo di un negozio di scarpe. Il negozio in questione ha aperto un
e-commerce del quale ci stiamo occupando insieme alla campagna di web marketing. Sono stati creati un blog, una fanpage e un profilo Google Plus. La fanpage partita da zero, conta ora 3.579 mi piace, ma i risultati sorprendenti sono arrivati da Facebook ADS, cioè gli annunci a pagamento su Facebook (quelli che compaiono nella colonna a destra o nel newsfeed per intenderci).

Quando si progetta una campagna su Facebook è importante avere ben chiaro cosa si vuole promuovere e a chi ci si rivolge. Per ottenere dei risultati concreti è meglio focalizzarsi su singoli settori e singoli target. Essere troppo generici può non portare i risultati sperati. Abbiamo individuato dei prodotti specifici da promuovere e un target affine a questi prodotti. Non è sempre facile “indovinare” subito  il target vincente, per questo occorre sperimentare e studiare continuamente l’andamento della campagna, cercando di ottenere risultati sempre migliori.

Quale è stato il segreto del successo?

 

Aver studiato in modo preciso il target di riferimento, cioè a chi ci vogliamo rivolgere? Che età hanno i possibili clienti? Quali sono i loro interessi? Sono uomini, donne o entrambi? Per determinati settori, come questo delle calzature, si può individuare tramite gli interessi un target molto preciso, che infatti ha risposto molto bene all’annuncio.  Facebook sta migliorando sempre più il proprio sistema per classificare le persone in modo da far vedere solo gli annunci che interessano ad una persona.

Più dati personali inseriamo nel nostro profilo più il social network riesce a individuare i nostri interessi e comportamenti. Si pensi ad esempio che negli Usa il social network è già in grado di stabilire se l’utente vive in affitto o in una casa di proprietà e in base a queste caratteristiche verranno fatti vedere ai diversi utenti diversi annunci a seconda del tipo di abitazione.

Torniamo al nostro caso di successo. Analizziamo nel dettaglio i risultati ottenuti. Innanzitutto si tratta di un caso di successo perchè in un solo giorno si è guadagnato 13 volte la somma investita in un mese! Quindi più che un costo per l’attività si è rivelato un ottimo investimento.

Si vede come in un mese i clic sul sito sono aumentati vertigginosamente arrivando a ben 2.976, con 47.407 persone raggiunte dall’inserzione.

grafico-facebook-ads

 

Questi risultati hanno fatto si che aumentassero le vendite all’interno dell’ e-commerce, ma anche dal negozio fisico. Inoltre la fanpage ha contato moltissimi nuovi fans, con ritmi di quasi 200 like a settimana. Le fans della pagina sono soprattutto donne e si dimostrano molto attive, chiedendo informazioni sui prodotti. Gestendo queste richieste sulla pagina Facebook rispondendo in modo corretto e veloce, si inducono altre persone all’acquisto. 

Chi mette mi piace alla pagina rimane continuamente aggiornato sui nuovi post e foto, di conseguenza vanno pubblicati post con una certa regolarità, per dimostrare ai fans che siamo presenti e aggiornati.

Pensando ad un bisogno specifico di un determinato target si ottengono risultati

È importante monitorare sempre i risultati, perché senza dei dati di riferimento non si può capire se una campagna sta andando bene o male.

Ricordate infatti che anche se non si aumentano le vendite nell’immediato, i risultati si possono ottenere anche a distanza di molti mesi perchè le persone si ricordano della vostra inserzione nel momento del bisogno, oppure perché sono già fan della pagina e a distanza di qualche mese quando pubblicate un prodotto di loro interesse acquistano. Oppure ancora potrebbero passare davanti alla sede fisica del vostro negozio e ricordare di avere visto l’inserzione su Facebook

In ogni caso lo consiglio come investimento, perchè dai risultati che stanno ottenendo molte PMI si vede che è un canale efficace, molto più di quelli tradizionali ed è completamente monitorabile. Voi cosa ne pensate? Se vi è piaciuto questo articolo condividetelo!